Progetti & Campagne – Dicembre 2021

Giornata Mondiale AIDS

Il primo dicembre si è celebrata la Giornata mondiale contro l’AIDS, l’obiettivo è quello di rafforzare la percezione del rischio dell’infezione da Hiv e sensibilizzare sulla modalità di trasmissione e sulle misure di prevenzione.
Il test anti-HIV, anonimo e gratuito, è in grado di identificare la presenza di anticorpi specifici che l’organismo produce nel caso in cui entra in contatto con questo virus. Il test non è obbligatorio, ma se si sono avuti comportamenti a rischio sarebbe opportuno effettuarlo. Per eseguire il test non serve ricetta medica.
Nel territorio di ASL Roma 3, è possibile effettuare visite e consulenze e test anti-HIV, anonimo e gratuito, un esame in grado di identificare la presenza di anticorpi specifici che l’organismo produce nel caso in cui entra in contatto con questo virus. Il test non è obbligatorio, ma se si sono avuti comportamenti a rischio sarebbe opportuno effettuarlo. Per eseguire il test non serve ricetta medica. Per saperne di più clicca sul link: http://www.aslroma3.it/Organizzazione.aspx…


ASL Roma 3 premiata dalla Fondazione Onda per le attività di promozione della salute della donna

“L’assegnazione di questo premio – afferma il Direttore Generale, Francesca Milito – è la conferma che la strada intrapresa è quella corretta, ma per noi non è il punto di arrivo, ma rappresenta un incoraggiamento a fare sempre meglio e a continuare su questo percorso. Dopo lo stop forzato causato dalla pandemia – prosegue il Direttore Generale – è fondamentale far sentire alla cittadinanza che le istituzioni sanitarie sono presenti nel territorio per affiancarli attraverso attività e iniziative di prevenzione e contemporaneamente mettere in campo azioni di informazione e comunicazione adeguate”.
 Leggi l’articolo per saperne di più: http://www.aslroma3.it/Comunicazione.aspx?PK=3095


Anche ASL Roma 3 garantisce l’effettuazione gratuita delle vaccinazioni per i bambini, su richiesta

Le vaccinazioni per gli adulti sono eseguite gratuitamente ai soggetti appartenenti alle categorie a rischio sanitario e/o lavorativo e agli ultrasessantacinquenni per quanto riguarda il vaccino anti difterite- tetano. Solo i soggetti affetti da patologia cronica devono presentare la prescrizione del medico curante attestante la malattia da cui sono affetti. Coloro che non rientrano tra i soggetti a cui le vaccinazioni sono raccomandate, possono comunque accedere alle vaccinazioni dietro pagamento del compenso previsto.
Il pagamento del ticket si effettua presso gli sportelli CUP dei presidi aziendali.
Per saperne di più clicca sul link: http://www.aslroma3.it/Servizi.aspx?Organizzazione=0…




Forum Risk Management

Il contributo delle Dg donne per lo sviluppo e il rinnovamento del Ssn. L’iniziativa di Federsanità
Leggi qui l’articolo:https://www.quotidianosanita.it/regioni-e…/articolo.php…

Giornata Internazionale per le persone con disabilità

Il 3 dicembre è stata la Giornata Internazionale per le Persone con Disabilità.
La Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, adottata nel 2006, nel tempo ne ha ulteriormente promosso i diritti. In particolare l’articolo 9 della Convenzione si focalizza sull’accessibilità e dunque sulla necessità di condizioni che consentano alle persone con disabilità di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita sociale.
Anche l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile si fonda sul principio che nessuno sia lasciato indietro. In questo caso specifico l’Agenda mira a un rafforzamento dei servizi sanitari nazionali e al miglioramento di tutte quelle strutture che possano permettere un effettivo accesso ai servizi per tutte le persone. Fondamentale diviene anche la sensibilizzazione dell’opinione pubblica al fine di favorire l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità.


AI servizi territoriali di Asl Roma 3

“L’assegnazione di questo premio – afferma il Direttore Generale, Francesca Milito – è la conferma che la strada I servizi territoriali di ASL Roma 3.
Le donne in gravidanza possono vaccinarsi?
In gravidanza sono raccomandate le vaccinazioni anti-pertosse (dTpa) e anti-influenzale. La vaccinazione (dTpa, anti-influenzale) in gravidanza ha come finalità la protezione della madre e del neonato/lattante nei confronti della pertosse e dell’influenza.
È sicuro?
Entrambe le vaccinazioni sono sicure per la salute della madre e per il feto e devono essere ripetute ad ogni gravidanza – anche se distanziate da brevi intervalli di tempo – indipendentemente dallo stato vaccinale della donna.
In quale periodo della gravidanza è consigliabile farlo?
È consigliabile effettuare la vaccinazione anti difterite-tetano-pertosse dalla 27 settimana di gravidanza (meglio se dalla 27 alla 36 settimana), mentre la vaccinazione antinfluenzale va consigliata fortemente alle donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano in gravidanza. Entrambe le vaccinazioni sono gratuite.
Per saperne di più clicca sul link: http://www.aslroma3.it/Servizi.aspx?Organizzazione=0…


Caro Babbo Natale, quest’anno regalami tanta salute!

Open Day – Domenica 19 Dicembre 2021 ore 8:00 – 20:00
Poliambulatorio di Via Casal Bernocchi, 61
Screening colon-retto
50 – 74 anni uomini e donne
Screening mammella
50-74 anni donne
Il 19 Dicembre si è tenuto un open day dei due screening, con esclusione delle persone già sottoposte ai test riportati da meno di due anni e residenti nel territorio di ASL Roma 3, hanno potuto effettuare screening gratuiti e senza prenotazione.
I volontari dell’Associazione Oncologica L’Albero delle molte Vite hanno collaborato all’evento accogliendo le persone ed indirizzandole a percorsi dedicati, nel rispetto delle nuove regole anti-Covid.


Conosciamo il territorio Asl Roma 3

Il XI Municipio è stato istituito dall’Assemblea Capitolina, con la delibera n.11 dell’11 marzo 2013, sostituendo il precedente municipio Roma XV. Fanno parte del suo territorio le seguenti zone urbanistiche: Marconi, Portuense, Pian Due Torri, Trullo, Magliana, Corviale, Ponte Galeria. Le aree urbanistiche di La Parrocchietta – Muratella e Parco dei Medici e le frazioni Piana del Sole e Le Spallette.


Buone pratiche

Secondo quanto riportato sul sito dell’Istituto Superiore Sanità i livelli di esposizione ai comuni router o Wi-Fi installati in ufficio o a casa sono di molto inferiori ai limiti raccomandati a livello internazionale e a quelli in vigore in Italia. Tali livelli sono, inoltre, molto più bassi di quelli dovuti alle stazioni radio base o ai telefoni cellulari (fino a 10 volte inferiori).
Va segnalato, infine, che in Italia è in vigore un rigido regime di autorizzazione e vigilanza, in capo alle Regioni, all’esercizio degli impianti fissi (come quelli radiotelevisivi e le stazioni radio base) ed i limiti di esposizione vigenti sono basati sul principio di precauzione e risultano anche più restrittivi di quelli raccomandati e applicati a livello internazionale e nell’Unione Europea.
Clicca sul link: per saperne di più: https://www.issalute.it/…/344-il-wi-fi-in-casa-e…


Cenni storici dal territorio di Asl Roma 3

Conosciamo il territorio di Asl Roma 3 anche attraverso cenni storici.
Portuense, del XI Municipio, è fra i primi 15 quartieri nati nel 1911, ufficialmente istituiti nel 1921 e prese il nome dalla via Portuense. La via Portuense è una strada romana costruita nel I secolo d.C per collegare l’Urbe con il Porto. Ancora oggi la via Portuense rappresenta un importante collegamento tra Roma, la sua fiera, l’aeroporto e la città di Fiumicino.


Giornata Mondiale per i diritti umani

Il 10 Dicembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti umani. Questa Giornata coincide con il 61° anniversario dell’adozione della Dichiarazione Universale dei diritti umani, proclamata solennemente a Parigi il 10 dicembre 1948. La pandemia ha fatto ulteriormente emergere diseguaglianze strettamente connesse tra le altre alla salute e all’istruzione.

ASL Roma 3 quotidianamente lavora e si spende per il territorio mettendo in campo attività di informazione e iniziative di prevenzione garantendo il fondamentale e universale diritto alla salute della persona. 


Giornata universale della copertura sanitaria

La Giornata universale della copertura sanitaria si celebra ogni anno il 12 dicembre.
Nel 2012 le Nazioni Unite hanno approvato una risoluzione per invitare ogni Paese a dare priorità alla copertura sanitaria nel mondo, al fine di garantire a ogni persona i servizi sanitari di cui ha bisogno, senza difficoltà finanziarie, questo è proprio alla base del movimento UHC (Universal health coverage).
Anche l’ASL Roma 3 si impegna affinché tutti possano accedere al Servizio Sanitario e che tutti possano essere informati allo stesso modo di tutte le iniziative di prevenzione che vengono messe in atto periodicamente nel territorio..


Le malattie rare

Le malattie rare sono poco conosciute e spesso prive di terapia specifica, e il nostro Servizio sanitario nazionale prevede particolari forme di tutela per le persone che ne sono affette.
Proprio il 3 novembre 2021 il Testo unico sulle malattie rare è diventato legge (legge 10 novembre 2021 n. 175).
Secondo quanto è riportato sul sito del Ministero della Salute, il testo prevede l’attuazione del Piano diagnostico terapeutico assistenziale personalizzato; garantisce un percorso strutturato della transizione dall’età pediatrica all’età adulta; prevede che i farmaci orfani siano resi immediatamente disponibili da tutte le Regioni e disciplina le modalità di importazione di farmaci inclusi nei Piani personalizzati. Per saperne di più sulle malattie rare:
https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp…


Vaccinazione bambini 5 – 11 anni

Anche l’ASL Roma 3 si impegna affinché tutti possano accedere al Servizio Sanitario e che tutti possano essere Dal 16 dicembre tutto pronto all​a ASL ROMA 3 per aprire le porte degli hub ​per la somministrazione dei vaccini per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Gli spazi sono attrezzati per accogliere i piccoli per rendere il tempo di attesa pre e post-vaccino il più sereno possibile.


Vaccinazione bambini 5 – 11 anni

Poliambulatorio ColleMassimo

Il poliambulatorio di Collemassimo è stato attrezzato per consentire le vaccinazioni pediatriche nella fascia pomeridiana dalle 14:30 alle 18:30.
La scelta dell’hub è finalizzata a garantire l’offerta vaccinale in un territorio ad oggi carente e assume particolare rilievo in termini di prossimità perché rivolto ai bambini che per accedervi non sono costretti a doversi spostare lontano e possono essere vaccinati dopo l’orario scolastico. Altro elemento importante è la possibilità di poter parcheggiare davanti al centro e di usufruire all’interno della piazzetta ove è collocato l’hub di un’area giochi per bambini.
Le linee vaccinali sono 2 e le vaccinazioni vengono effettuate in collaborazione con l’ospedale pediatrico Bambino Gesù che ha messo a disposizione i medici pediatri, in una logica di collaborazione tra pubblico e privato.


Tamponi molecolari

Dal 17 dicembre il drive in lunga sosta di Fiumicino per l’esecuzione di tamponi molecolari sarà accessibile solo su prenotazione con ricetta dematerializzata sul sito di Salute Lazio:
https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home


Asl Roma 3 e sanità digitale

Dermatologia: motore per il progetto integrazione ospedale-territorio
Si è tenuto, il 16 dicembre 2021, presso la Sala Raffaello della ASL Roma 3, il meeting ‘Dermatologia: motore per il progetto integrazione ospedale-territorio’, evento organizzato dalla Dott.ssa Alessandra Scarabello, dermatologa dell’ IFO, in comando da pochi mesi presso la ASL Roma 3.
Numerosi i temi affrontati fra cui telemedicina, medicina di prossimità, medicina specialistica territoriale e integrazione ospedale-territorio. Hanno accolto i partecipanti il Direttore Generale Dott.ssa Francesca Milito, il Direttore Sanitario Aziendale Dott.ssa Daniela Sgroi, la Dirigente delle Professioni Sanitarie Dott.ssa Alessia De Angelis e il Direttore UOC Sviluppo Organizzativo e della competenza individuale Dr. Gerardo Corea.


Cenni storici dal territorio di Asl Roma 3

La storia di Villa Pamphili: All’epoca era solo un modesto terreno agricolo fuori le mura gianicolensi, venne acquistata dal nobile Panfilo Pamphili nel 1630. La famiglia Pamphili ottenne prestigio grazie al pontificato di Innocenzo X e la villa venne riprogettata anche nei giardini. Nel 1849 la villa fu al centro di cruenti battaglie per la difesa della Repubblica Romana, nel 1856 la villa fu unita alla confinante Villa Corsini e tutto il complesso venne trasformato in una grande azienda agricola. Nel 1957 il nucleo originario della villa venne acquistato dallo Stato Italiano, oltre 168 ettari furono acquisiti dalla municipalità romana. La parte occidentale della villa fu aperta al pubblico nel 1965, per il resto della villa aspettarono fino al 1971. La cappella funeraria all’interno della villa è ancora oggi di proprietà della famiglia Doria- Pamphilj.


Avviso Drive-in Lunga Sosta

📣 Il drive in lunga sosta di Fiumicino per l’esecuzione di tamponi molecolari è accessibile solo su prenotazione con ricetta dematerializzata sul sito di Salute Lazio:
https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home


Caro Babbo Natale quest’anno portami tanta salute

È un bilancio positivissimo quello riguardante l’affluenza della giornata di open day del 19 Dicembre, che è stata costante e ordinata e che ha ricevuto grande gradimento.
Sono venute circa 160 persone e sono stati erogati circa 200 test: 81 mammografie e sono state consegnate 110 provette per il sangue occulto nelle feci.
I percorsi distinti dedicati ai due screening, eseguiti su due piani diversi del poliambulatorio, hanno scongiurato assembramenti.


Servizi Territoriali

Fare gli esami del sangue periodicamente rientra tra le buone pressi di uno stile di vita corretto. Sono utili a valutare lo stato di salute generale, consentono di confermare una situazione di normalità rispetto ai range di riferimento o di evidenziare la presenza di alcune alterazioni significative dal punto di vista clinico e quindi, dietro indicazione del proprio medico, intervenire qualora fosse necessario.
Per conoscere l’organizzazione e prassi dei punti prelievo di ASL Roma 3 clicca sul link: http://www.aslroma3.it/Servizi.aspx?Organizzazione=0…


Conosciamo il territorio di Asl Roma 3

Ci concentriamo sul Municipio X. Questo presenta diverse attrazioni come il Porto Turistico di Roma, il Centro Habitat Mediterraneo, un’oasi gestita dalla LIPU con annesso un parco dedicato alla memoria di Pier Paolo Pasolini, e il cinema multisala Cineland, ricavato dall’edificio dell’ex Meccanica Romana.
Di interesse archeologico sono invece gli scavi di Ostia antica, fondata dal Re di Roma Anco Marzio nel VII secolo a.C., situati in una vasta zona al confine con la via del Mare e il fiume Tevere.
Il Municipio dispone anche di vari parchi urbani e aree naturali, come il Parco della Madonetta e la Pineta delle Acque Rosse.
Nel corso dei prossimi giorni approfondiremo e vedremo insieme tutti i luoghi più belli e interessanti del Municipio X con lo scopo di conoscere e far conoscere il nostro meraviglioso territorio.


Buone pratiche e contrasto alle fake news

Quante volte al bar al momento di dolcificare il caffè abbiamo scelto lo zucchero di canna al posto di quello bianco?
Ma ne esiste uno migliore e uno peggiore? A questa domanda risponde l’Istituto Superiore Sanità.
Nessuno studio scientifico ha mai provato che lo zucchero di canna apporti maggiori benefici rispetto allo zucchero bianco. Entrambi i tipi di zucchero contengono, infatti, esattamente la stessa molecola, il saccarosio, per cui sono equivalenti.
In realtà, mentre lo zucchero bianco contiene solo saccarosio, quello bruno contiene anche qualche residuo di melassa (tra l’1-5% a seconda dei tipi di zucchero grezzo in commercio) che gli dà un aroma un po’ diverso. Il saccarosio, può essere estratto sia dalla canna da zucchero che dalla barbabietola da zucchero.
La molecola estratta è esattamente la stessa, ma diversi sono i residui e le impurezze che, prima della raffinazione finale, sono ancora presenti nel prodotto grezzo e che alla fine rimangono nella melassa. I residui della barbabietola non sono molto gradevoli e per questo il saccarosio derivante da essa viene completamente purificato. Quelli presenti nella canna da zucchero, invece, sono apprezzabili al palato.
Leggi l’articolo per approfondire: https://www.issalute.it/…/lo-zucchero-di-canna-e…


Anniversario del Servizio Sanitario Nazionale

Il 23 Dicembre è stato l’anniversario del SSN.
La legge 833 del 23 dicembre 1978 ha istituito il Servizio sanitario nazionale. I principi fondamentali su cui si basa sono: l’universalità, l’uguaglianza e l’equità. In attuazione dell’art.32 della Costituzione, il SSN garantisce a tutti i cittadini, in condizioni di uguaglianza, l’accesso universale all’erogazione delle prestazioni sanitarie, così come si legge sul sito del Ministero della Salute.
Durante questa pandemia, ancora in corso, è stato messo ed è messo quotidianamente a dura prova, ma dentro ci sono stati uomini, donne e professionisti che non si tirano indietro per salvaguardare la salute di ogni cittadino.


Cenni storici dal territorio di Asl Roma 3

Conoscere per apprezzare la storia del nostro territorio…Così come riporta Wikipedia: “La zona del X Municipio era già abitata in età antica grazie alla fondazione della città antica di Ostia da parte dei romani nel VII secolo a.C., anche se alcuni ritrovamenti archeologici suggeriscono che l’attuale zona di Acilia sia identificabile con l’insediamento di Ficana, risalente al XII secolo a.C..
Nonostante l’importanza della colonia romana di Ostia, il territorio subì un drastico cambiamento con la caduta dell’Impero romano d’Occidente nel V secolo divenendo pressoché inabitato nel corso del Medioevo, fatta eccezione per il borgo di Gregoriopoli (nucleo dell’odierna frazione di Ostia Antica). Nonostante l’inospitalità del territorio, occupato principalmente da malsane paludi salmastre, lo Stato Pontificio si adoperò per difendere la foce del Tevere e il litorale di Roma costruendo diverse fortificazioni lungo l’intera linea costiera del Lazio (le cosiddette torri costiere del Lazio) come ad esempio la rocca di Ostia, tor San Michele e tor Boacciana.
L’intera area rinacque grazie alle opere di bonifica portate avanti dai ravennati tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo che spianarono la strada all’urbanizzazione della zona di Ostia in particolare. Buona parte degli edifici e delle infrastrutture della zona risale infatti ai primi anni del ‘900 come ad esempio la chiesa di Santa Maria Regina Pacis e la ferrovia Roma-Lido. Di pari passo si sviluppò lo sfruttamento degli arenili con la nascita dei primi stabilimenti balneari.
La suddivisione di Roma in venti circoscrizioni si ebbe nel 1972, e la zona litoranea fu compresa nel territorio della XIII Circoscrizione, confinante nord con la XII (Municipio IX) e la XV (Municipio XI), a sud con il mare, a ovest con la XIV Circoscrizione (che a partire dal 1992 si è trasformata nel comune di Fiumicino) e a est con il comune di Pomezia”…
Per saperne di più: https://it.wikipedia.org/wiki/Municipio_Roma_X


Buon Natale dall’Asl Roma 3

La pandemia ci ha fatto riscoprire cosa significa il valore di un abbraccio, di stare in famiglia e con gli amici tutti insieme e che la distanza, per quanto ci supporti la tecnologia, può causare danni irreversibili. Ad oggi abbiamo ottenuto, grazie al vaccino anti Covid-19 risultati davvero importanti, ma non dimentichiamo quanto può essere utile rispettare quelle semplici regole che hanno contribuito a “normalizzare” il più possibile la nostra vita quotidiana. Con questo invito ASL Roma 3 augura a tutti un sereno e felice Natale…


Un anno dal primo vaccino COVID

Il 27 dicembre è una data memorabile per l’Italia, e comunque in tutta Europa, esattamente un anno fa è stata avviata “simbolicamente” la campagna di vaccinazione anti Covid-19.
Come ricordato dal Ministero in una nota, infatti, le dosi di vaccino consegnate a tutti i Paesi europei per il 27 dicembre sono state in numero “simbolico”. La distribuzione vera e propria ebbe inizio il 28 dicembre e all’Italia arriveranno circa 470mila dosi ogni settimana.


Comunicazione

Si comunica che a partire dal 1° Gennaio 2022 l’accesso a Lunga Sosta Fiumicino per esecuzione TAMPONI RAPIDI sarà possibile solo su PRENOTAZIONE con ricetta dematerializzata del medico curante sul sito Salute Lazio. https://www.salutelazio.it/prenota-drive-in


Buone pratiche e contrasto alle fake news

Spesso siamo alla ricerca di prodotti anti invecchiamento o che miracolosamente ci facciano dimagrire.
Tra le tante che abbiamo sentito anche quella sulla “papaya Fermentata, elisir di lunga vita: ma è proprio così?”
Secondo l’Istituto Superiore Sanità è falso. Ad oggi non ci sono studi in grado di dimostrare l’efficacia antiossidante e anti-invecchiamento degli integratori composti da papaya fermentata in persone sane e ben nutrite. La papaya fermentata quindi non rappresenta un elemento essenziale per la lotta ai radicali liberi, allo stress ossidativo e all’invecchiamento.
A voler dar retta alla sua fama, la papaya fermentata, per le sue proprietà antiossidanti, svolgerebbe un ruolo importante nella lotta ai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare, ma sarebbe anche un toccasana per la perdita di peso, per i problemi di digestione, per gli stati di affaticamento, per l’abbassamento delle difese immunitarie e per la cura di alcune malattie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson.
Per conoscere di più sull’argomento clicca sul link: https://www.issalute.it/…/papaya-fermentata-elisir-di…



Conosciamo il territorio di Asl Roma 3

Cenni Storici Municipio Roma XII

All’interno del Municipio Roma XII insiste Porta Portese. Nacque, intorno al 1945, come mercato delle pulci, quello che è oggi il più famoso e frequentato mercato non alimentare romano, situato subito fuori della porta, lungo la via Portuense e nelle immediate vicinanze fino a viale Trastevere.
Il mercato continua a tenersi soltanto la domenica mattina, ma nel tempo alcuni dei titolari delle bancarelle hanno convertito le baracche lungo la strada in impianti commerciali fissi.
La visita domenicale a Porta Portese è ancora uno svago popolare amato da romani e turisti.